Trekking e improvvisazione 

nello splendido scenario

dell’Appennino!

EVENTI IN PROGRAMMA

improW 335.jpg

CORNO ALLE SCALE

20 giugno 2021

Dal Rifugio Cavone si percorre il sentiero 335 fino alla Croce del Corno - Punta Sofia, per proseguire sul sentiero 129 fino al Passo dello Strofinatoio. Da qui, attraverso il sentiero 00, si arriva al Lago Scaffaiolo e al Rifugio Duca degli Abruzzi, dove è prevista la sosta per il pranzo al sacco e, a seguire, il workshop d’improvvisazione. Per il rientro, si scende verso il Rifugio le Malghe e la Baita del Sole fino al Rifugio Cavone.

IMPROW TS.jpg

SENTIERO LATTAIE

27 giugno 2021

Percorso ad anello che parte dal parcheggio del quadrivio di Opicina, si sale in direzione del Camping Obelisco. Da qui si procede lungo il sentiero CAI 1 in direzione Basovizza. Il fondo è regolare e compatto, si aprono molteplici punti panoramici sulla Città di Trieste.

Proseguiremo alla volta di Trebiciano e una volta lì, torneremo attraverso il percorso ad anello individuato fino a raggiungere attraverso il sentiero delle Lattaie, il piazzale panoramico (vedi foto più sotto), dove svolgeremo il workshop (90’). A seguire il pranzo al sacco.

improW 335.jpg

SORGENTI DEL SECCHIA

20 giugno 2021

Dal passo del Cerreto percorrendo il sentiero 00 arriveremo al passo dell'ospedalaccio

Si prosegue imboccando il sentiero 671 che inizia ad inerpicarsi fuori dal bosco sulle pendici del M. Alto. Poco a monte essi si dividono, e noi teniamo a destra il 671, quello meglio battuto, che inizia a salire obliquamente verso destra. Il panorama si allarga e noi puntiamo ad una costa rivestita da faggi. Sotto i primi che troviamo sgorga una fonte detta dei Linguazzi. Infine con un'ultima salita sbuchiamo sulla costa della Marinella, a 1533 m 596057E-4908220N.

Il nome deriva dai venti del mare che ne scioglievano presto la neve, nonostante la quota. Addirittura anche l'attuale M. Alto (toponimo posticcio recente, forse inventato di sana pianta non mettendosi d'accordo i due versanti neppure sui nomi…) era detto Alpe Marina da un lato e Campo Secco dall'altro, e ci sono ragioni in entrambi i nomi, se lo si guarda bene.Sul versante opposto si entra nell'alta valle del Secchia, e dopo pochi minuti di falsopiano tra faggete rigogliose e carbonaie sbuchiamo nella splendida conca del Prataccio

Programma

BENVENUTI IN

improwalking_sito.png

Montagna e teatro, due grandi passioni da poter vivere insieme. 
Con Improwalking percorreremo i sentieri CAI delle nostre montagne,con lezioni di teatro e improvvisazione all'aria aperta in uno splendido scenario naturale...Vamos!

 

CONTATTACI

improwalking_sito.png

daniele@improg.it

Tel: 333 2889295

marco.marchegiani@16lab.it

Tel: 339 1616211

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon